= 22/10/19
= 15:57:44
 
= Storia
= Officine
= Dove Siamo
= Contatti
= Preventivi
= Offerte
= Consigli & News
= Servizi
= Marche Trattate
_______________
 
Visitatori
= 121710 =
Utenti Online
= 2 =
mancinipneumatici.it








News :: 6 / 3 / 2012 :: NON CHIAMATELE GOMME DA NEVE

Non chiamatele gomme da neve

Qualcuno li identifica ancora come pneumatici da neve, quando in realtà le gomme invernali potrebbero anche non calpestare mai il soffice manto bianco.
Efficaci alle basse temperature, si dovrebbero adottare senza indugi ai primi accenni di freddo. Bridgestone ci svela le sue novità

Rieccoci. Come ogni inverno torniamo a parlare di pneumatici invernali. E che lo si faccia a stagione inoltrata non è certo un ritardo sui tempi climatici, ma un doveroso anticipo su quella prossima. Oramai dovrebbe essere arcinoto, e non solo agli addetti ai lavori: il pneumatico invernale è risolutivo alle basse temperature, proprio perché specificamente studiato, in tutto il suo insieme, per rispondere al meglio sulle superfici asciutte e viscide, ghiacciate o innevate che siano, offrendo le prestazioni migliori alle basse temperature.
L'opera di divulgazione dei mass media e degli organi preposti ha, negli ultimi anni, portato alla conoscenza del più vasto pubblico i vantaggi connessi a questa dotazione specifica. Ma è poi il gommista, il rivenditore finale a cui l'automobilista si rivolge con fiducia, a dover porre l'accento sugli obblighi e sui benefici dei pneumatici stagionali. Secondo stime aggiornate (fonte Europool più stime interne Bridgestone), la domanda dei pneumatici termici, nel nostro Paese, ha ormai raggiunto circa il 25% del mercato totale (circa 6,2 milioni di pezzi), contro un 18% del 2009, con una crescita di circa il 60% rispetto all'anno precedente. Precedentemente, scopriamo una ben diversa diffusione con, ad esempio, il 13,3% registrato nel 2008 e appena l'8,9% del 2003. 
Certamente la durata del periodo freddo svolge un'influenza determinante, anche se il clima rigido non esclude per buona parte di autunno e inverno nessuna fascia nazionale, come evidenziato da un per nulla trascurabile 5-10% di vendite di pneumatici invernali nel sud Italia, con giusto l'1% nelle nostre due isole maggiori.
A questa rapida diffusione, oltre a una profonda presa di coscienza degli automobilisti, ha certamente contribuito l'emissione delle recenti ordinanze locali, che ne sanciscono l'obbligo (in alternative alle catene a bordo) non più condizionato alla reale presenza di neve, ma bensì per tutto l'arco di un prestabilito periodo.
Resta innegabile il vantaggio offerto dai pneumatici termici nei climi rigidi come abbiamo avuto modo di constatare personalmente in occasione dei test affrontati nei rigori climatici di fine autunno, nel centro prove automobilistiche di Livigno, in Valtellina, in compagnia dell'intera gamma stagionale offerta da Bridgestone, inclusi Firestone, Dayton e First Stop. I quattro brand del gruppo giapponese sono infatti molto articolati nell'offerta di una copertura invernale, con gamme specifiche che vanno a soddisfare un'ampia fetta del parco automobilistico circolante.